}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Bocconcini al burro farciti e imbottiti.

Bocconcini al burro farciti e imbottiti.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il lunedì 4 maggio 2015 | 19:20:00

Ingredienti: per 4 persone

Per il lievitino:

Farina Petra 1 100 g
Acqua 50 g
Lievito compresso 15 g

Per l'impasto:

Farina Petra 5 1000 g
Acqua 300 g
Latte 200 g
Burro 82% m.g 100 g
1330 Brick - farina di grano tenero germinato tipo 1 50 g
Sale 20 g

Per la farcitura 1:

Crema sedano rapa 180 g
Carpaccio di pesce spada 120 g
Tartare di pomodori e olive denocciolate 100 g
Maionese di soia 150 g
Caponata di verdure 250 g
Senape in grani q.b.

Per la farcitura 2:

Crema di broccoletti e yogurt 200 g
Prosciutto cotto affettato 250 g
Asiago fresco a fette 150 g

Strepitosi bocconcini al burro farciti con i sapori della stagione invernale per una tavola finger food ricca di colore e di originalità : ecco come realizzare con questa ricetta semplice dei soffici panini al burro imbottiti con crema di broccoletti, crema di sedano, tartare di pomodorini e olive, rotatoulle, prosciutto e formaggio… e chi più ne ha più ne metta!

Bocconcini al burro farciti e imbottiti

Preparazione: 40 + riposo

Cottura: 40’

  • Per il lievitino: riempite un contenitore alto e stretto (caraffa) di acqua a temperatura ambiente (24/26°).
  • Impastare brevemente gli ingredienti del lievitino in planetaria e poi mettete il panetto ottenuto a lievitare nel contenitore di acqua.
  • Quando il lievito viene a galla vuol dire che è pronto (possono trascorrere tra circa 15 minuti o  mezz’ora), a questo punto mettere la farina, la farina del brick il latte e l’acqua nell’impastatrice, aggiungere il lievitino, e iniziare ad amalgamare.
  • Aggiungere  il sale e lentamente versare il burro ammorbidito. Impastare per circa 10 minuti dipende dalla velocità della planetaria.
  • Formare l’impasto in un’unica massa liscia e farla riposare in apposito contenitore per venti minuti.
  • Trascorso il tempo di riposo, in cui il glutine si rilasserà, formare delle piccole bocce di circa 30/40 gr ognuna, girandole su sé stesse nel palmo della mano per arrotolarle bene.
  • Lasciare lievitare i panini ottenuti 4/6 ore nel forno spento e comunque fino al raddoppio visivo dell’impasto.
  • Preparare la crema di sedano rapa: far cuocere in acqua bollente salata il sedano rapa sbucciato e tagliato a pezzi.
  • Una volta cotto frullarlo aggiungendo dell’olio e.v.o.
  • Tagliare a dadini piccoli i pomodori salarli e lasciarli scolare, a parte tritare le olive denocciolate e poi unire i pomodorini con le olive e aggiungere un filo d’olio.
  • Preparare una ratatouille tagliando a dadini le verdure di stagione, preparare un soffritto con cipolla sedano e carota e cuocere in padella salando e aggiungendo di tanto in tanto un filo di acqua.
  • Preparare la crema di broccoletti: far cuocere in acqua bollente salata i broccoletti precedentemente lavati.
  • A cottura ultimata frullarli con un minipimer aggiungendo lo yogurt in ugual misura e un filo di olio evo.
  • Infornare a 200°C i bocconcini spennellandoli precedentemente con un tuorlo d’uovo e della panna liquida frullati, e cuocere per circa 6/7 minuti conforme la tipologia di forno.
  • Lasciar raffreddare i panini e tagliarli a metà.
  • Farcirne metà lasciandoli tagliati come fosse una tartina con la crema di sedano, aggiungendo la tartare di pomodorini e olive, e adagiando sopra le fettine di carpaccio di pesce spada, sulle altre metà stendere la maionese di soia, un cucchiaino di ratatouille di verdure e un pizzico di senape in grani.
  • L’altra metà imbottirli spalmando la crema di broccoletti, e adagiando la fetta di prosciutto cotto e di asiago, sovraporre l’altra metà del pane e chiudere con uno stuzzicadente.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti