}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Pentolaccia di ragù, un secondo piatto di carne davvero squisito.

Pentolaccia di ragù, un secondo piatto di carne davvero squisito.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il sabato 23 maggio 2015 | 17:57:00

Ingredienti: per 4 persone

Per le polpette:

Carne macinata mista di maiale e vitella 400 g
Pane raffermo q.b.
Uova 3
Parmigiano 4 cucchiai
Latte q.b.
Sale e pepe q.b.
Limone grattugiato 1 scorzetta
Uvetta passa
1 cucchiaio Pinoli
1 cucchiaio Aglio
1 spicchio
Ciuffo grande di basilico 1
Mortadella 50 g

Per gli involtini:

Natica di manzo 6 fette
Uova 2
Pancetta arrotolata 150 g
Ciuffo grande di prezzemolo 1

Per il sugo:

Puntine 600 g
Passato di pomodori 2 kg
Pelati 1 kg
Spicchio d'aglio 1
Vino rosso 2 bicchieri
Sale e pepe q.b.
Olio extra vergine di oliva q.b.

La ricetta della pentolaccia di ragù.

Un secondo piatto di carne davvero squisito con le polpette e un delizioso ragù

Pentolaccia di ragù

Preparazione: 30’

Cottura: 50’

Per le polpette:

  • In una terrina metti la carne macinata con tre pugni di pane precedentemente bagnato nel latte e poi strizzato, la mortadella tritata, le uova, il parmigiano, il sale, il pepe, la scorzetta del limone grattugiato, l’uva passa e i pinoli.
  • Mescola bene e forma delle polpette grandi.

Per gli involtini:

  • Fai un battuto di pancetta, aglio e prezzemolo e stendine uno strato su tutte le fette di manzo, adagia su ogni fetta un quarto di uovo sodo e un po' di pepe.
  • Arrotola le fette e legale con un filo di cotone bianco.

Per il sugo:

  • In una pentola grande metti olio abbondante, le puntine e le braciole.
  • Fai rosolare nell’olio tutta questa carne e, quando si è formata la crosticina, versaci il vino rosso.
  • Appena è evaporato, aggiungici la passata di pomodoro, i pelati e il sale.
  • Fai cuocere per un’ora circa.
  • Estrai le braciole e le puntine e metti le polpette nel sugo.
  • Falle cuocere per mezz’ora, toglile dal sugo e fai cuocere ancora un'ora a fuoco lentissimo, facendo molta attenzione a non farla attaccare alla pentola.
  • Poggia la carne in una pirofila, versaci il sugo sopra, mettila a cuocere per un quarto d’ora e servila calda.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti