}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Cornetti alla vaniglia e noci.

Cornetti alla vaniglia e noci.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il venerdì 15 maggio 2015 | 17:04:00

Ingredienti:

Per i cornetti:

farina macinata a pietra Petra 1 ( più altra farina per la spianatoia) 500 g
latte 265 g
miele di acacia 20 g
lievito madre 220 g
tuorli 60 g
burro (o 80 g di olio di riso) 100 g
sale 4 g
per la farcitura
burro a pomata 90 g
zucchero 120 g
vaniglia 1 bacca
gherigli di noce 70 g
tuorlo 1
latte 1 cucchiaio

Per iniziare il mattino in maniera diversa, vi consiglio questi cornetti alla vaniglia e noci.

Gustosi e profumati, questi cornetti sveglieranno anche i più dormiglioni. Io li accompagno sempre ad una tazza di latte caldo, ma sono ottimi anche con il tè.

Cornetti alla vaniglia e noci

Preparazione: 20 + riposo

Cottura: 10’

  • Sciogliete il miele nel latte a una temperatura di 21-22°C.
  • Mescolate il liquido ottenuto alla farina e al miele.
  • Quando il composto sarà ben amalgamato, unite i tuorli, lavorate ancora e aggiungete il burro fresco a tocchetti ( se utilizzate l'olio mettetelo a filo). Unite infine il sale e impastate bene.
  • Trasferite l'impasto in una ciotola e fate riposare per circa 1 ora e 1/2.
  • Rovesciate l'impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e dividetelo in tante palline da circa 90-100 g l'una.
  • Copritele e fate riposare per circa 10 minuti.
  • Stendete ogni pallina nel senso della lunghezza fino ad ottenere una sfoglia di forma ovale di circa 25x8 cm e 1/2 di spessore.
  • Fate riposare per altri 10 minuti.
  • Per la farcitura:
  • lavorate il burro con lo zucchero e unite i semi della bacca di vaniglia.
  • Spalmate il composto sulle foglie, distribuite i gherigli di noce tritati e arrotolate a mo' di involtino.
  • Disponete i cornetti su una teglia, foderata con carta forno, con la chiusura rivolta verso il basso.
  • Intagliate con la forbice al centro nel senso della lunghezza fino a raggiungere il fondo.
  • Spennellate con il tuorlo diluito con il latte e lasciate lievitare per 10-15 minuti in frigorifero a 5°C.
  • Spennellateli nuovamente, infornate a 180-200°C e fate cuocere con il vapore per 10-12 minuti.
  • Sfornate e lasciate raffreddare.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti