}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Cavolo cappuccio con cuscus e gamberi fritti.

Cavolo cappuccio con cuscus e gamberi fritti.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il venerdì 7 febbraio 2014 | 13:16:00

Ingredienti: per 4 persone

300 g di foglie di cavolo cappuccio
150 g di cuscus
300 g di code di gambero
1/2 peperone rosso
1/2 peperone verde
1/2 costa di sedano
1 zucchina novella
cerfoglio
aceto di vino bianco
olio di oliva
olio per friggere
sale

Il cavolo cappuccio venne importato in Europa dall’Asia Minore 600 anni prima di Cristo. Alcune varietà  di cavoli venivano coltivate dai Greci e dai Romani nel bacino mediterraneo ma nessuna aveva la forma a palla tipica di questo ortaggio.
Il cavolo cappuccio si è diffuso principalmente nel Nord dell’Europa, poichè questo ortaggio ben sopporta il clima rigido: ha trovato infatti il suo habitat migliore in Germania, Russia e Polonia

Cavolo cappuccio con cuscus e gamberi fritti

Preparazione: 15’ + 15’ di cottura

  • Preparate il cuscus seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.
  • Lavate le foglie di cavolo cappuccio, eliminate le venature centrali più grosse, asciugatele con cura, quindi affettatele a strisce molto sottili.
  • Lavate il cerfoglio, asciugatelo, mondatelo staccando le foglie dai gambi e tritatelo con un coltello, tenendo da parte qualche rametto.
  • Mondate, lavate i mezzi peperoni e affettateli a strisce della larghezza di quelle del cavolo.
  • Mondate il sedano eliminando i fili che lo percorrono in lunghezza e affettatelo finemente; lavate la zucchina, tagliatela a metà nel senso della lunghezza, tagliate ogni metà in 2 parti uguali, sempre nel senso della lunghezza, quindi riducetela a pezzetti di circa 5 mm.
  • Sciacquate i gamberi, sgusciateli, incideteli lungo il dorso, lasciando la pinna caudale, e privateli del filo intestinale che li percorre in lunghezza, quindi friggeteli in abbondante olio caldo, sgocciolateli e passateli su carta assorbente da cucina.
  • Con una forchetta sgranate il cuscus e conditelo con 2 cucchiai di olio.
  • Emulsionate in un'insalatiera 3 cucchiai di olio con 2 cucchiai di aceto e poco sale; unite peperoni, cavolo, sedano, zucchine, cerfoglio tritato e mescolate.
  • Distribuite nei piatti singoli il cuscus, guarnitelo con le verdure, i rametti di cerfoglio tenuti da parte, i gamberi fritti e servite.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

Random Ricette

I miei preferiti