}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Gnocchetti di zucca con pancetta e robiola.

Gnocchetti di zucca con pancetta e robiola.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il sabato 18 gennaio 2014 | 11:46:00

Ingredienti:

600 gr zucca
1 kg farina 00 (circa)
1 uovo
70 gr robiola
150 gr pancetta affumicata
prezzemolo
parmigiano reggiano
cipolla, sale, pepe nero

La robiola è un formaggio tipico del Piemonte, in particolare di Roccaverano,in provincia di Asti, dove la robiola ha ottenuto il marchio DOP.
Si tratta di un formaggio crudo e fresco, prodotto con latte vaccino, ovino e caprino, caratterizzato da una pasta molle, privo di crosta, di colore bianco e di forma cilindrica.
A livello alimentare, la robiola è apprezzata per il suo sapore delicato e fresco.
A livello nutrizionale, la robiola è ricca di calcio e di vitamine: A, B1, B2 e PP.

Gnocchetti di zucca con pancetta e robiola

Preparazione: 60’ + 40’ di cottura

  • Tagliate a pezzi 400 gr di zucca e fatela lessare in abbondante acqua salata.
  • Una volta cotta e raffreddata, con l'aiuto di un minipimer ricavatene una crema piuttosto densa.
  • Aggiungete la crema alla farina e amalgamate; infine aggiungete un uovo e un pò di sale e lavorate l'impasto fino a formare un panetto.
  • Avvolgetelo in una pellicola e fatelo riposare in frigo per circa 1 ora.
  • Dopodiche, lavorate la pasta aiutandovi con altra farina se necessario, e ottenete dei piccoli gnocchi, lunghi circa 1 cm.
  • A questo punto, in una padella fate soffriggere olio extravergine di oliva con un pò di cipolla e poi aggiungete la restante zucca (circa 200gr) tagliata in piccoli cubettini.
  • Fate rosolare per circa 10 minuti la zucca, poi aggiungete la pancetta affumicata, sale, pepe nero e qualche foglia di prezzemolo e lasciate andare ancora per qualche minuto.
  • Dopo aver cotto gli gnocchi in abbondante acqua salata, versateli nella padella e mantecate qualche minuto con la robiola ed un pò di parmigiano reggiano.
  • Infine finite il piatto con abbondante spolverata di parmigiano reggiano e qualche foglia di prezzemolo.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti