}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Gelato alla banana con gocce di cioccolato.

Gelato alla banana con gocce di cioccolato.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il giovedì 16 gennaio 2014 | 12:22:00

Ingredienti: per 4 persone

Per la preparazione:
Panna fresca 500
Tuorlo 1
Banane 3
Zucchero 4 cucchiai
Latte 1 tazzina
Gocce di cioccolato 70 g
Agar agar 1 pizzico

L'agar-agar viene usato in cucina come addensante e gelificante al posto di altre gelatine di origine animale (come la colla di pesce); rispetto a queste, inoltre, dà alle pietanze una consistenza diversa, di tipo decisamente migliore. Moltissimi alimenti lo contengono; nelle etichette è indicato con la sigla E406.

Per preparare una gelatina di agar-agar bisogna scaldare il liquido nel quale avrete disciolto l'alga in polvere; prima che il liquido raggiunga il bollore, cominciate a mescolare energicamente il liquido con un frustino, e continuate per almeno 6-7 minuti da quando alzerà il bollore, in modo da impedire la formazione di grumi. Una volta pronto, potete versarlo negli stampini e fare raffreddare, anche a temperatura ambiente. Poiché ogni agar-agar in polvere è diverso dall'altro (ossia reagisce in maniera diversa), vi consigliamo di provare vari dosaggi e varie marche di agar-agar: con l'uso, troverete senz'altro quello che fa più al caso vostro e capirete con l'esperienza qual è il dosaggio esatto.

Gelato alla banana con gocce di cioccolato

Preparazione: 20’

  • Frullate le banane con il latte e l'agar agar.
  • Montate il tuorlo con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro  e spumoso. Unite il frullato di banana e amalgamate.
  • A parte montate la panna a neve ferma e aggiungetela al composto preparato, mescolando delicatamente dall'alto verso il basso.
  • Completate con le gocce di cioccolato.
  • Versate tutto in un contenitore di acciaio inossidabile con coperchio e trasferite in freezer per almeno 2 ore.
  • Ogni 30 minuti levate e mescolate con una spatola per rompere i cristalli di ghiaccio.
  • Trascorso il tempo, levate e servite.
  • Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti