}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Anatra brasata al vino rosso con polenta.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il lunedì 20 gennaio 2014 | 11:24:00

Ingredienti: per 4 persone

1 anatra, pronta per la cottura
3 dl di Dolcetto d’Alba
200 g di Farina per Polenta Tradizionale di Langa
1 Cipolla Astigiana
1 carota
1/2 costola di Sedano Dorato Astigiano
10 g di burro
sale

Davvero molte sono le ricette da preparare con la carne d'anatra.
Apprezzata sia in Europa che in altri continenti (citiamo la celeberrima anatra alla pechinese), la carne d'anatra è cucinata in maniera differente a seconda dell'età e della varietà. Infatti, le anatre domestiche sono più grasse rispetto a quelle selvatiche, che sono infatti spesso cotte al sangue per evitare che la cane si secchi, e cucinate brasate, in salmì o al civet.

Anatra brasata al vino rosso con polenta

Preparazione: 20’ + 4 ore e 15’

  • Portate a ebollizione in una casseruola 0,75 l di acqua, salatela e versate la farina a pioggia, mescolando prima con una frusta e poi con un cucchiaio di legno in modo che non si formino grumi.
  • Fate cuocere la polenta per circa un’ora, continuando a mescolare; se risultasse troppo soda, unite poca acqua bollente.
  • Una volta pronta versatela nella placca da forno antiaderente, formando uno strato uniforme alto 1-2 centimetri, e lasciatela raffreddare.
  • Mondate la cipolla, la carota e la costola di sedano, tagliatele a dadini e fatele appassire a fiamma bassa per 7-8 minuti in una casseruola con il burro, mescolando spesso per evitare che imbiondiscano.
  • Aggiungete l’anatra e lasciatela insaporire per 5 minuti, quindi alzate la fiamma, salate, e bagnate con il Dolcetto; lasciate evaporare il vino quasi totalmente, poi unite poca acqua e fate cuocere a fiamma bassa e a recipiente coperto per 3 ore.
  • Tagliate la polenta fredda a dischetti utilizzando un bicchiere capovolto e scaldateli nel forno caldo per pochi minuti.
  • Servite l’anatra nei piatti individuali, con qualche cucchiaio del fondo di cottura, insieme con i dischetti di polenta.
  • Per ottenere una preparazione dal gusto più marcato, fate marinare l’anatra nel vino con verdure aromatiche e spezie.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti