}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Filetto di maiale e funghi grigliati.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il martedì 3 settembre 2013 | 13:26:00

Funghi un vero tesoro, c'è chi li compra e chi li ricerca: l'importante è saperli cucinare.

In linea di massima i procedimenti sono quasi sempre gli stessi, però bisogna avere un po’ d'occhio, badando soprattutto alla consistenza,  ed al comportamento alla cottura: ovviamente non si potrà cucinare troppo a lungo  il Coprinus comatus (coprino) con il Cantharellus cibarius (galletto), oppure grigliare delle morchelle (spugnole) e così via.

Vi sono invece funghi adatti a cotture prolungate: Armillaria mellea (chiodini); Agrocybe cylindracea (pioppini); Clitocybe geotropa (ordinale). Con questi si prediligeranno ricette come i guazzetti, le zuppe, e le cotture in umido in genere

Ingredienti:

4 medaglioni di filetto di maiale
4 grossi prataioli coltivati
1 cipolla
10 g di erbe aromatiche
olio di oliva
sale

Filetto di maiale e funghi grigliati

Preparazione: 10 + 20’ di cottura

  • Ungete i medaglioni di filetto, disponeteli sulla griglia o sulla padella di ghisa e fateli cuocere circa 5 minuti per parte.
  • Nel frattempo sbucciate la cipolla e tritatela; mondate le erbe aromatiche e tritatele.
  • Scaldate in una padella 1 cucchiaio di olio, unitevi la cipolla e lasciatela appassire per 5 minuti, aggiungendo poca acqua se fosse necessaria.
  • Pulite i funghi con un panno inumidito, eliminando con un coltellino eventuali residui terrosi; ricavate da ciascun fungo una fetta centrale spessa 0,5 cm che comprenda cappella e gambo, destinando gli scarti ad altra preparazione.
  • Passate sulla griglia le fette di fungo 1 minuto per parte, poi unitele alla cipolla con le erbe, salate e fate cuocere per 6-7 minuti o sino a quando i funghi saranno teneri.
  • Salate i medaglioni e disponeteli sul piatto da portata; infilzate ciascuna fetta di fungo con uno spiedino e infilatela in un medaglione, quindi servite.    

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sulla maglietta per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti