}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Cotechino a sorpresa.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il martedì 31 dicembre 2013 | 12:00:00

Augurando a tutti i nostri navigatori uno splendido anno nuovo, in cui ciascuno possa realizzare i propri sogni, ecco qualche ricetta per la più classica delle cene: cotechino, zampone e tanti modi diversi per preparare le bene auguranti lenticchie!

Ingredienti: per 6 persone.

1 kg e 200 g di filetto di manzo
1 cotechino da 600 g
1 dl di vino bianco secco
1 cipolla
1 costa di sedano
1 carota
brodo
1/2 dl circa d’olio
sale
pepe

Nota:

550 calorie a porzione

Cotechino a sorpresa

Marco Cesare Nannini informa che zampone e cotechino c’erano già agli inizi del 1500. Secondo una leggenda i “due” sarebbero stati inventati nel 1511 a Mirandola durante l’assedio delle milizie di papa Giulio II. Gli abitanti, per scongiurare la scarsità di cibo, utilizzarono anche le parti meno pregiate del maiale insaccando le carni in un budello(cotechino) e nelle zampe (zampone). Nel 1800, secondo il gastronomo romano Vincenzo Agnoletti, i due prodotti raggiunsero il massimo successo.

Preparazione: 20’ + 2 ore e 40’ di cottura

  • Riempite una casseruola con abbondante acqua, aggiungete la cipolla, il sedano e la carota, immergetevi il cotechino, ponete sul fuoco e cuocetelo per circa 2 ore.
  • Sgocciolatelo, fatelo raffreddare e poi spellatelo con delicatezza.
  • Con l’apposito punteruolo ricavate un lungo foro al centro del filetto di carne, introducetevi il cotechino e legate l’involucro con lo spago bianco da cucina come si fa per gli arrosti.
  • In una casseruola scaldate l’olio, adagiatevi il filetto e fatelo rosolare bene da ogni parte, spruzzatelo con il vino e lasciatelo evaporare, salate, pepate, coprite e cuocete per circa 40 minuti,se necessario inumidite la carne di volta in volta con un po’ di brodo caldo.
  • Ritirate, tagliate la carne a fettine, disponetele sul piatto da portata caldo, sopra distribuite a cucchiaini il fondo di cottura.
  • Servite con purè di lenticchie.

 

Vino consigliato: Colli Bolognesi Barbera Riserva.

colli bolognesi barbera riserva

Il Colli Bolognesi Barbera riserva è un vino DOC la cui produzione è consentita nelle province di Bologna e Modena.

Il Barbera dei Colli Bolognesi è un vino di colore rosso rubino tendente al violaceo. Il suo odore è fine, caratteristico e il suo sapore asciutto, corposo, armonico, giustamente tannico.

Titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,50% invecchiato a decorrere dal 1° novembre dell’anno di produzione per tre anni. Per la sottozona “Terre di Montebudello”, è prevista la sola tipologia Barbera Riserva (titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12%).

Accostamento cibo/vino: agnello, capretto, anatra e selvaggina da pelo.

 

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

Random Ricette

I miei preferiti