}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , , » Baccalà alla cappuccina con uvetta e pinoli.

Baccalà alla cappuccina con uvetta e pinoli.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il lunedì 18 novembre 2013 | 12:22:00

Ingredienti: per 4 persone

700 g di stoccafisso, già ammollato
20 g di burro
2 cipolle
70 g di farina
8 filetti di acciughe sott’olio
2 foglie di alloro
3 cucchiai di uvetta
2 cucchiai di pinoli
cannella in polvere
noce moscata
zucchero
pangrattato
olio extravergine di oliva
sale
pepe

Baccalà alla cappuccina

Preparazione: 25’ + 50’ di cottura

  • Scaldate in una pirofila il burro insieme con 4 cucchiai di olio, unite le cipolle, sbucciate e affettate molto sottilmente, e fatele rosolare dolcemente.
  • Tagliate lo stoccafisso a pezzi grossi ed eliminate con cura tutte le spine, poi spolverizzateli con la farina e aggiungeteli alla cipolla.
  • Fateli rosolare da entrambi i lati, aggiungendo un poco di acqua per non farli attaccare al fondo del recipiente.
  • Unite i filetti di acciuga, sgocciolati e tagliati a pezzetti, le foglie di alloro spezzettate, l’uvetta e i pinoli; insaporite con una presa di cannella, abbondante noce moscata grattugiata, un pizzico di zucchero, sale e pepe a piacere.
  • Versate sul pesce l’acqua calda necessaria a coprirlo, quindi ricoprite la pirofila con un foglio di carta di alluminio e portate a cottura a fiamma dolce finché il liquido non si sarà addensato.
  • Togliete la pirofila dal fuoco, cospargete il pesce di pangrattato, aggiungete ancora un poco di acqua calda e terminate la cottura in forno caldo a 170 °C per circa mezz’ora, finché in superficie non si formerà una crosticina dorata. Sfornate e servite subito.

    Vino consigliato: Con il baccalà, pesce tra i più saporiti, si può proporre un vino rosato come il Friuli Aquileia, o un rosso gentile come il Marzemino del Trentino.

vino friuli aquilea

Il Friuli Aquilea fa parte dei vini bianchi ed è prodotto prevalentemente in Friuli Venezia Giulia dove il Chardonnay ha trovato un clima ed una condizione ideali per la sua maturazione. Il Friuli Aquileia Chardonnay Doc vede la sua maggiore produzione nei comuni di Carlino, San Giorgio Di Nogaro, Marano Lagunare, Torviscosa, Castion Di Stradaporpetto, Bagnaria Arsia, Muzzana Del Turgnano e nella zona DOC Friuli Aquileia, esso viene estratto non solo da Chardonnay ma anche da ed è classificato un tipo di vino DOC.

Caratteristiche:

Il Friuli Aquileia Chardonnay Doc ha caratteristiche uguali agli altri vini di color bianco i quali relativamente alla tipologia possono passare da un colore giallo oro all'ambrato ed in alcune varianti come in quelli dei vini giovani possono offrire dei riflessi verdolini. Successiva singolarità dei vini bianchi è la tipologia di odore che solitamente può presentare una preponderanza di aromi di fiori bianchi e gialli di erba appena tagliata e frutta fresca non ancora matura e quest'ultima singolarità diventa maggiore con l'intensificazione della colorazione. I vini bianco/dorati che solitamente mostrano sapori morbidi e caldi contrariamente i vini bianchi che al contrario sono ambrati mostrano un'aroma più vicino a quello della liquirizia e cannella. I vini bianchi si contraddistinguono anche per ciò che riguarda il bicchiere in cui devono essere serviti, infatti basandosi sul genere di vino risultano ideali calici, flute, bicchieri panciuti o coppe. La coppa è indicata per il moscato dolce ed aromatico invece per i vini importanti, affinati in barrique o Champagne millesimati è consigliato l'utilizzo di un bicchiere panciuto.

Il calice è usato prevalentemente per i vini bianchi freschi invece per i vini frizzanti è consigliato l'uso della flute. E' stato detto e ridetto che ogni genere di vino abbia una sua conservazione e per quanto riguarda i vini bianchi devono essere consumati entro un anno dalla vendemmia, mentre per quanto riguarda gli spumanti e gli Champagne non millesimati che richiedono un consumo celere. Se state pensando che si è sempre detto che il vino più vecchio è e più diventa pregiato allora state parlando dei vini detti millesimati i quali dopo un paio di anni e più di conservazione acquistano maggiormente le caratteristiche organolettiche. Per colmare le caratteristiche dei vini bianchi possiamo dire che la temperatura indicata ovvero circa 7° C in bottiglia e nel bicchiere tra i 9 e 11° C.

Ricette consigliate:

E' risaputo che la regione Friuli Venezia Giulia vanti di una estesa tradizione culinaria, un po' come accade per il resto della nazione e per tale ragione il Chardonnay Bianco Secco presenta dei dettagliati abbinamenti con le ricette della nostra tradizione culinaria, il che significa che ognuno può abbinarlo come meglio crede ma se vogliamo metterlo in risalto proprio all'ennesima potenza allora va associato a verdura al vapore, pesce gatto in umido, riso al curry, scampi alla buzara. Un'ultima delucidazione che dobbiamo fare sul Friuli Aquileia Chardonnay Doc è che nonostante sia prodotto da varie etichette, come ogni vino presenta numerosi produttori d'eccellenza.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti