}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Agnolotti di magro.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il venerdì 2 marzo 2012 | 09:09:00

La particolarità di questi agnolotti sta nella loro "taglia" gigante. Come potrete notare in questa immagine, ciascuno è grande almeno il triplo di quelli normali. Sappiatevi regolare quindi quando li confezionati: i mucchietti di farcia dovranno essere piuttosto consistenti e ben distanziati l'uno dell'altro.
Ingrediente Principale:
Spinaci novelli - Farina - Ricotta piemontese - Toma piemontese - Grana padano
Ricetta per persone n.
8
Note:
595 calorie a porzione
Ingredienti
500 g di farina
 4 uova e 3 tuorli
 700 g di spinaci novelli
 500 g di ricotta piemontese
 70 g di burro
 90 g di Grana Padano grattugiato
 80 g di toma piemontese (sostituibile con Gruyére grattugiato)
un piccolo spicchio d'aglio
 un ciuffo di prezzemolo
un ciuffo di salvia
2 rametti di rosmarino
un porro
noce moscata
sale
pepe
Preparazione: 1 ora e 45'
  • Cuocete gli spinaci con l'acqua rimasta aderente dal lavaggio e una buona presa di sale.
  • Strizzateli e trita­teli finemente con le foglie del prezzemolo (tenete da parte i gambi).
  • Incorporatevi la ricotta passata al se­taccio, un uovo e 2 tuorli, il Grana, la toma tritata, una grattata di noce moscata, sale e pepe. 
  • Versate la fa­rina a fontana sul piano di lavoro, sgusciatevi al centro le uova e il tuorlo rimasti.
  • Aggiungete un cucchiaino dì sale e impastate unendo eventualmente poca acqua tie­pida per ottenere un impasto di giusta consistenza, liscio ed elastico.
  • Con il matterello stendete la pasta in 2 sfoglie sottili e aiutandovi con un cucchiaino, di­stribuite il ripieno su una sfoglia distanziando ogni mucchietto di farcia di circa 6 cm.
  • Coprite con la sfo­glia rimasta e picchiettate delicatamente la superficie con un telo per far fuoriuscire l'aria. 
  • Premete la pasta attorno al ripieno per far ben aderire i bordi e, con una rotella dentata, ritagliate dei grossi agnolotti quadrati.
  • Fate fondere il burro in un pentolino con il porro ta­gliato a rondelle, i gambi di prezzemolo, la salvia, il rosmarino e l'aglio.
  • Lessate gli agnolotti in acqua sa­lata, estraeteli con una schiumarola. conditeli con il burro privato degli aromi e distribuiteli nei piatti individuali. 
  • Servite subito, ben caldo.

Altre ricette che ti potrebbero interessare:







Ricerca personalizzata
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sulla maglietta per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti