}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Torta Gianduia, dolce piemontese con cioccolato fondente e croccante di nocciole.

Torta Gianduia, dolce piemontese con cioccolato fondente e croccante di nocciole.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il sabato 14 maggio 2011 | 09:01:00




Ingrediente Principale: Farina - Cioccolato - Nocciole
Ricetta per persone n. 8
Note:
Ingredienti:
Per il pan di Spagna: zucchero g 105
farina g 90
cacao in polvere g 30
burro g 50 -
3 uova
sale
burro e farina per lo stampo

Per farcire e guarnire:
panna
fresca g 500
cioccolato gianduia g 200
nocciole tostate, intere e in granella
cacao in polvere
Maraschino
Preparazione: (90')

  • Preparate il pan di Spagna (con un giorno di anticipo).
  • Montate con lo sbattitore elettrico le uova insieme con lo zucchero e un pizzichino di sale; quando il composto scriverà (facendo scendere un filo d'impasto dalla frusta, questo non si incorporerà subito al resto dell'impasto ma resterà appoggiato sopra).
  • Amalgamatevi con movimenti dal basso verso l'alto e viceversa, usando un cucchiaio di legno, la farina e il cacao setacciati insieme e il burro fuso freddo.
  • Versate l'impasto in uno stampo rotondo imburrato e infarinato di cm 20 di diametro e infornatelo a 190° per 30' circa;.
  • Sformate la torta su una gratella e lasciatela raffreddare. Per farcire, raccogliete in una ciotola g 300 di panna e il cioccolato gianduia tagliuzzato.
  • Fate scaldare il tutto a bagnomaria, per far sciogliere il
    cioccolato, passate in frigorifero in modo che il composto panna-cioccolato si raffreddi, quindi montatelo in crema densa e spumosa.
  • Dividete il pan di Spagna a metà, pennellatelo con una bagna di acqua e Maraschino, farcitelo con parte della crema e una manciata di granella di nocciole, ricomponetelo, spalmatelo di crema anche all'esterno e sui bordi, quindi passatelo in frigorifero.
  • Al momento di servire, guarnite la torta con il resto della panna (g 200) montata, fatta uscire in ciuffi e strisce, da una tasca di tela munita di bocchetta grossa spizzata, spolverizzatela di cacao in polvere, decoratela con una dozzina di nocciole tostate e presentatela in tavola.

Vino consigliato: Sardegna Semidano passito.

Altre ricette che ti potrebbero interessare:





budini_di_zucca




Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sulla maglietta per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti