}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Polpette de verza (Polpett de verz).

Polpette de verza (Polpett de verz).

Pubblicato da Maia Susana Diaz il mercoledì 20 aprile 2011 | 19:42:00


Ecco una ricetta molto molto molto lombarda. Scordatevi di mangiare questo piatto -buonissimo- se non in casa di amici con forti tradizioni lombarde, non si trova nei ristoranti, è un piatto di casa, da cene in famiglia, di quelli che pippiolano amabilmente sulla stufa richiamando il vicinato con il profumo.

Oppure preparatelo voi, qualche grasso animale di troppo, ma ogni tanto si può sgarrare! e se esco dalla retta via mi piace farlo con gusto, non per porcherie industriali.

Si dovrebbe preparare con gli avanzi di lesso o di arrosto, in mancanza dei quali si può usare la carne trita.

Se avanza ripieno o se in casa c’è un bambino tre-enne che è in fase “pasta all’olio e stop” si possono preparare delle polpettine e cuocerle insieme alle foglie farcite.

Sono ottime anche il giorno dopo, si possono tranquillamente preparare in anticipo.



Ingrediente Principale: Avanzi di carne arrosto - Salsiccia - Pancetta a dadini
Ricetta per persone n. 6
Note:

270 calorie a porzione

Ingredienti 400 g di avanzi di carne arrosto
50 g di salsiccia
2 cucchiai di pancetta a dadini
20 g di burro
una grossa verza
3 cucchiai di grana padano grattugiato
un cucchiaio di pangrattato
un cucchiaino di prezzemolo tritato
uno spicchio d'aglio
una piccola cipolla
un uovo
qualche foglia di salvia
un dl di vino bianco secco
2 dl di brodo
sale
Preparazione: 45'
  • Prelevate dalla verza le foglie più belle e scottatele per 2 minuti in acqua bollente, poi adagiatele su un canovaccio ad asciugare finché saranno fredde. 
  • Riu­nite in una ciotola la carne arro­sto tritata, la salsiccia sminuz­zata, il grana, il pangrattato, l'uovo e il prezzemolo trita­to insieme con lo spicchio d'aglio. 
  • Regolate di sale e amalgamate bene l'im­pasto poi con esso preparate delle polpettine delle dimen­sioni di un piccolo uovo e av­volgetele nelle foglie di verza, pri­vate della cestola centrale. 
  • Legate gli involtini con refe da cucina e rosolateli in una padella con il burro, la cipolla tritata, i dadini di pancetta e le foglie di sal­via. 
  • Bagnate con il vino e fate cuocere aggiungen­do, a mano a mano, piccole quantità di brodo. 
  • Servite le polpette irrorate con il fondo di cottura.


Altre ricette che ti potrebbero interessare:





















Ricerca personalizzata



Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sulla maglietta per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:




CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti