}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Cheese cake con albicocche sciroppate.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on sabato 20 dicembre 2014 | 14:59:00

Ingredienti: per 4 persone

Biscotti (possibilmente Digestive)
200 gr burro fuso
40 g cannella
formaggio morbido 150gr
ricotta 350gr
zucchero 200gr
2 uova
25gr maizena
buccia e succo di limone
sale
zenzero
tortiera da 24 cm

Quasi tutte le cheesecake moderne negli Stati Uniti prevedono l’uso di crema di formaggio; in Italia invece viene adoperata la ricotta, mentre in Germania e Polonia si usa il formaggio Quark. In generale le cheesecake sono facilmente cotte in tortiere. Il tipo di formaggio utilizzato influenza non solo la consistenza e il gusto della torta, ma anche la capacità di integrare alcuni sapori dei componenti.

Cheese cake con albicocche sciroppate

Preparazione:

  • Sbriciolate i biscotti nel mixer fino a ridurli in pezzi molto piccoli, aggiungete il burro fuso e un pizzico di cannella. In una tortiera da 24 cm, possibilmente a cerchio apribile, sistemate sul fondo un disco di carta da forno dello stesso diametro della tortiera e imburrate le pareti.
  • Adagiate il composto di biscotti e burro, pressatelo bene per ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro e infornate per 8-10 minuti a 180°C.
  • In una terrina passate al setaccio la ricotta, aggiungete il formaggio cremoso e lavoratelo con le fruste fino a ottenere un composto amalgamato e spumoso.
  • Aggiungete lo zucchero, le uova intere, la maizena, un pizzico di sale, la buccia e il succo di limone, infine un pizzico di zenzero.
  • Versate il composto sulla base di biscotti che nel frattempo avete tolto dal forno e fate cuocere per 45 minuti.
  • Sfornate, lasciate raffreddare e passate in frigorifero per almeno 3 ore.
  • Tirate fuori dal frigo il cheesecake un paio d’ore prima di servirlo, accompagnato dal topping a base di albicocche sciroppate Ingredienti:
  • Per le albicocche:
  • pulitele con molta cura usando uno straccetto (non mettetele sotto l’acqua), dividetele in metà e snocciolatele.
  • Nel frattempo preparate lo sciroppo facendo bollire l’acqua e lo zucchero, quindi fatelo intiepidire.
  • Mettete le albicocche in due o tre vasi a chiusura ermetica con l’imboccatura piuttosto larga poi ricopritele con lo sciroppo.
  • Chiudete i vasi e fateli sterilizzare per una mezz’ora.
  • Riponete i vasi in un luogo fresco e asciutto e lasciateli per due mesi prima di consumare le albicocche.
  • In questo periodo scuotete di tanto in tanto i vasi così da impregnare bene i frutti con lo sciroppo.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti