}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , » Anelli di sfoglia gratinati con porri zucca e salmone.

Anelli di sfoglia gratinati con porri zucca e salmone.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il domenica 21 dicembre 2014 | 21:59:00

Ingredienti: per 6 persone

Per la sfoglia:
Farina 400 g
Uova 2
Purea di spinaci 100 g

Per il ripieno:
Fettine di salmone 400 g
Porri 4
Zucca 200 g
Salsa di pomodoro 200 g
Panna fresca 500 g
Olio aromatizzato all'aglio q.b.
Parmigiano grattugiato q.b.
Sale q.b.
Pepe bianco q.b.

Anelli di sfoglia gratinati con porri, zucca e salmone: un primo piatto dalla presentazione sfiziosa e dal gusto deciso per colpire nel segno i vostri ospiti.

Gli anelli di sfoglia gratinati sono quella ricetta sfiziosa da servire in piccole cocotte di ceramica, un modo per preservare il gusto di porri, zucca e salmone, ma anche una certa eleganza nella mise en place.

Anelli di sfoglia gratinati con porri zucca e salmone

Preparazione: 30’

Cottura: 15’

  • Per la pasta:
  • Setacciate la farina sulla spianatoia e fate la fontana.
  • Rompete al centro le uova, aggiungete la purea di spinaci e iniziate ad amalgamare, unendo man mano un po’ di farina.
  • Quando le uova e gli spinaci saranno incorporati alla farina, lavorate con le mani, dategli la forma di una palla e lasciatela riposare sulla spianatoia per 30 minuti, coperta da un canovaccio.
  • Tirate la sfoglia con il matterello, ricavandone tanti rettangoli.
  • Tritate finemente i porri, fateli stufare in padella con 2-3 cucchiai di olio, unite la zucca, tagliata a piccoli dadini, salate e pepate, e fate cuocere.
  • Fate cuocere la pasta in acqua bollente leggermente salata e, una volta sbollentata, stendetela su un canovaccio pulito.
  • Farcite con le fettine di salmone, con i porri e la zucca, velate con la salsa di pomodoro e aggiustate di sale e pepe.
  • Condite con un filo di olio aromatizzato all’aglio e arrotolate.
  • Fate riposare i rotoli ottenuti per circa mezz’ora in frigorifero, tagliateli a rondelle e distribuite i piccoli cilindri in cocotte individuali.
  • Velate con la panna e spolverizzate con abbondante parmigiano.
  • Fate cuocere in forno già caldo a 190 °C per 10-12 minuti.
  • Quando si sarà formata una crosticina dorata in superficie, sfornate e portate in tavola.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti