}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , , , » Casatiello rustico, forse è il rustico più famoso che si prepara a Napoli nel periodo di Pasqua.

Casatiello rustico, forse è il rustico più famoso che si prepara a Napoli nel periodo di Pasqua.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il sabato 23 marzo 2013 | 12:44:00

Casatiello rustico
Ingredienti principali: 
farina
strutto
salame napoletano
lievito di birra


Ricetta per persone n.
6
 
Note:

741 calorie a porzione

Ingredienti:
 

600 g di farina
225 g di strutto
200 g di salame napoletano
1 dado e 1/2 di lievito di birra
sale
pepe in abbondanza
1 cucchiaio da tavola di pecorino romano
2 cucchiai da tavola di parmigiano
6 uova intere con il guscio



Preparazione: 60’ + 5 ore di lievitazione + 60' di cottura

  • Amalgamate la farina con 50 grammi di strutto, il lievito diluito in poca acqua tiepida, un pizzico di sale e l’acqua necessaria per ottenere una pasta piuttosto morbida.
  • Lavoratela con forza per circa 10 minuti.
  • Fatene una palla, copritela e fate lievitare per 2 ore o fino al raddoppio del volume.
  • Sgonfiatela battendola con le mani, spianatela a rettangolo spesso un centimetro, spalmatela con poco strutto e cospargetela con pepe e parmigiano.
  • Ripiegatela in due, spennellatela con un altro po’ di strutto, incorporatevi il restante parmigiano, il salame sbriciolato, il pecorino e poco pepe, piegatela, spianatela, spalmatela ancora di strutto, così di seguito fino a esaurimento dello strutto.
  • Prendete un pezzetto di pasta grande come un panino, spalmatelo di strutto e lasciatelo lievitare (serve a fissare le uova sul casatiello).
  • Avvolgete a salame la restante pasta.
  • Spennellate d’olio uno stampo a ciambella (diametro 30 cm), disponetevi il salame di pasta sovrapponendo le due estremità, coprite e fate lievitare 3 ore.
  • Sulla pasta lievitata, appoggiate a intervalli regolari le uova con la punta verso il centro dello stampo.
  • Con il panino lievitato fate un rotolino spesso 3 mm, dividetelo in 12 striscioline, incrociatele a due a due sulle uova facendo aderire le estremità sulla pasta.
  • Cuocete in forno a 180° per circa 1 ora.
  • Ritirate, lasciate raffreddare.

 

Ricerca personalizzata
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sulla maglietta per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti