}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Rosti ai porri e curry.

Rosti ai porri e curry.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il domenica 11 dicembre 2011 | 17:55:00


Il Rösti è un piatto della cucina svizzera a base di patate.


Originariamente i contadini del canton Berna lo mangiavano per colazione; ora è diffuso in tutto il paese al punto da essere considerato uno dei piatti nazionali. Viene solitamente servito come contorno.
Anche se la ricetta base prevede solo patate, spesso vengono aggiunte cipolle, pancetta, formaggio, erbe aromatiche o anche mele. A volte è servito come contorno, ad esempio per accompagnare lo sminuzzato di vitello cotto in padella con panna, piatto tipico del Canton Zurigo e per questo definito "alla zurighese".


Il rösti si prepara con patate grattugiate e mescolate con burro o olio, o in alternativa grattugiate e poi fritte leggermente in olio. Con le patate grattugiate si formano dei tondi dal diametro di 5-20 cm e alti 1-2 cm; spesso la forma del rösti è data semplicemente dalla padella usata per friggere.


Le opinioni sono diverse riguardo a come cucinare un perfetto rösti.

In particolare, le principali divergenze si hanno riguardo all'utilizzo di patate crude o lessate "al dente" come ingrediente principale; solitamente si usano le patate lesse se il rösti è servito come contorno, quelle crude se è il piatto principale. Anche il tipo di patata da utilizzare è un argomento molto discusso. In generale bisogna utilizzare patate che non si disfino lessandole.


Il piatto ha dato il nome al Röstigraben, termine utilizzato per indicare la differente mentalità degli abitanti della Svizzera romanda rispetto a quelli della Svizzera tedesca.




Ingrediente Principale:
Patate - Porro - Curry
Ricetta per persone n.
4
Note:

230 calorie a porzione
Ingredienti:

600 g di patate
un grosso porro
un rametto di curry
50 g di burro
sale
pepe

Preparazione: 70'
  • Immergete le patate, intere e con la buccia, in una pentola con acqua fredda sa­lata e cuocetele per 30 o 40 mi­nuti, in modo che rimangano anco­ra consistenti.
  • Sbucciatele, la­sciatele raffred­dare completa­mente e grattugiatele grossolana­mente. 
  • Sbucciate il porro e tritate­lo insieme alle foglioline di curry. 
  • Amalgamate il trito alle patate, re­golate di sale e pepate abbondan­temente. 
  • Fate fondere il burro in una padella antìaderente, disponetevi il com­posto di patate premendolo bene af­finchè si compatti e lasciatelo dora­re per una decina di minuti. 
  • Rove­sciate il rosti sulla placca del forno foderata con carta speciale e cuocetelo in forno preriscaldato a 220° per dieci minuti circa finché si formerà in superficie una bella crosticina dorata. 
  • Sfornate il ròsti e servitelo subito, ben caldo.


Altre ricette che ti potrebbero interessare:




Ricerca personalizzata
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sulla maglietta per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti