}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Penne con melanzana e salsiccia.

Penne con melanzana e salsiccia.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on lunedì 23 gennaio 2012 | 10:42:00


Ingrediente Principale:
300 g penne
1 melanzana media
1 cipolla tritata finemente
2 cucchiai olio extravergine d'oliva
100 g salsiccia senza pelle o sbriciolata
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 peperone rosso a dadini
400 g pomodori san marzano (pelati e tritati)
1 pizzico origano
1 mazzetto tritato prezzemolo
1 spicchio d'aglio
4 cucchiai parmiggiano gratugiato
sale
pepe

Ricetta per persone n. 4
Preparazione:
(55')
Cottura
(30')

  • Pulite e lavate la melanzana, tagliatela a dadini e mettetela in un colapasta con sale perchè perda l'acqua di vegetazione. Lavate poi i dadini sotto acqua corrente ed asciugateli con un canovaccio.
  • Versate nel tegame l'olio, fate appassire la cipolla, unite la salsiccia e fate rosolare per 2-3 minuti. Versate il vino bianco e fate evaporare a fuoco vivace. Aggiungete i dadini di melanzana, il peperone, il peperoncino e fate rosolare. Dopo 5 minuti unite i pomodori, l'origano, il sale ed il pepe.
  • Coprite e fate cuocere per 20 minuti. Aggiungete poi il prezzzemlo e l'aglio tritati e fate cuocere altri 7-8 minuti. Intanto fate bollire l'acqua salata per cuocere le penne. Scolatele al dente, conditele con la salsa, dopo aver tolto il peperoncino. Servite caldo dopo aver cosparso di parmigiano grattugiato.




Curiosità

La melanzana appartiene alle Solanacee e pertanto, data la sua leggera tossicità, se ne consiglia un uso moderato e comunque solo in estate. Contiene vitamina A, fosforo e calcio. E' lassativa, diuretica, stimola il fegato ed il pancreas.


Consigli pratici

Per chi preferisce una dieta senza questa pastascuitta risulterà gustosa anche senza la salsiccia: magari si potranno aggiungere alcune olive nere snocciolate.


Nota dietetica

Questa ricetta è molto calorica, nutriente, un vero e proprio piatto unico adatto in estate ma in giornate non troppo calde. Non è di dacile digestione e si sconsiglia in caso di diabete, ipertensione, gotta, malattie epatiche e renali. E' comunque preferibile non usare formaggio grana. Nello stesso pasto non consumare altre proteine di origine animale e frutta.


Vini consigliati

Chianti dei Colli Aretini (Toscana) a 17°
Cirò superiore rosato (Calabria) a 15°



Altre ricette che ti potrebbero interessare:










http://www.ravioli.it/f-branzino.gif

Ricerca personalizzata




 Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sulla maglietta per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti