}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Involtini thaj con gamberi e cavolo cinese.

Involtini thaj con gamberi e cavolo cinese.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il domenica 22 gennaio 2012 | 11:34:00



La Festa di Primavera in Occidente generalmente noto come capodanno cinese, è una delle più importanti e maggiormente sentite festività tradizionali cinesi, e celebra per l'appunto l'inizio del nuovo anno secondo il calendario cinese. 


Oltre che, ovviamente, in Cina, la festività viene celebrata in molti paesi dell'Estremo Oriente, in particolare Korea, Mongolia, Nepal, Bhutan, Vietnam e Giappone (in cui è stata una festività ufficiale fino al 1873) e anche nelle innumerevoli comunità cinesi sparse in tutto il mondo.

Essendo quello tradizionale cinese un calendario lunisolare, i mesi iniziano in concomitanza con ogni novilunio; di conseguenza la data d'inizio del primo mese, e dunque del capodanno, può variare di circa 29 giorni, venendo a coincidere con la seconda luna nuova dopo il solstizio d'inverno, evento che può avvenire fra il 21 gennaio e il 19 febbraio del calendario gregoriano. A partire da questa data, le festività durano per quindici giorni, concludendosi con la tradizionale festa delle lanterne.

Ingredienti 8 fogli di pasta per involtini Thaj surgelata (in vendita nei negozi di specialità alimentari orientali o in quelli specializzati di surgelati)
300 g di cavolo cinese
2 cipollotti, una grossa carota
250 g di code di gamberi sgusciate
un cucchiaio di semi di sesamo
1,5 di di gin, salsa di soia
5 cm di zenzero fresco
brodo vegetale
olio di sesamo

Ricetta per persone n. 8
Preparazione:
(35')

  • Lasciate scongelare la pasta a temperatura ambiente. 
  • Sbucciate lo zenzero, affettatelo sottilmente e rosolatelo nel wok con 2 cucchiai d'o­lio, poi prelevatelo dal recipiente. 
  • Mettete al suo posto le verdure ta­gliate a julienne e cuocetele per 5 o 6 minuti, rigirandole in continuazio­ne finché saranno morbide. 
  • Unite i gamberi, spruzzate con il gin e cuccete per 4 minuti a fuoco vivo; condite con un filo di salsa di soia e tenete da par­te. 
  • Tostate il se­samo in una pa­dellina antiaderente e incorporatelo al composto. 
  • Farcite le sfoglie di pasta con il ripieno, arrotolatele, spennellatele con po­co olio e cuoce­tele al vapore, nell'apposito cestel­lo posto sopra una pentola con bro­do vegetale, per 7-8 minuti.
  • Servi­te subito.
295 calorie a porzione



Altre ricette che ti potrebbero interessare:











Ricerca personalizzata




Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sulla maglietta per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti