}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Fusilli alla rusticana con polpa di vitello.

Fusilli alla rusticana con polpa di vitello.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on mercoledì 13 gennaio 2016 | 20:19:00

Ingredienti: per 4 persone
320 g di fusilli 250 g di polpa di vitello
una carota
una cestola di sedano
una cipolla
un piccolo peperone rosso
mezzo bicchiere di vino bianco secco
20 g di burro
3 cucchiai di olio
50 g di grana grattugiato
brodo
4-5 foglie di basilico
un ciuffetto di prezzemolo
sale
pepe
Questo ragù è ottimo preparato anche con polpa di agnello oppure con agnello e vitello insieme.
fusilli_alla_rusticana
Preparazione: 90'
  • Mondate carota, sedano, cipolla e tri­tateli grossolanamente.
  • Togliete il pic­ciuolo al peperone, apritelo a metà, estraete i semini, poi tagliatelo in quattro pezzi.
  • Mettete la carne sul tagliere, tagliatela a tocchi, poi con 2 coltelli tritatela grossolanamente.
  • Po­nete ora in una casseruola l'olio con le verdure tritate e fatele rosolare a fuo­co molto basso, unendo di tanto in tanto un goccio di vino per evitare che friggano.
  • Quando saranno ben ammorbidite, aggiungete anche la carne e i pezzi di peperone.
  • Lasciate che il vitello si rosoli, mescolando continua­mente con un cucchiaio di legno, poi spruzzate con il vino bianco rimasto e fatelo sfumare completamente.
  • Ba­gnate con 2 mestoli di brodo e fate cuocere il sugo per circa un'ora,unendo quando occorre.
  • Trascorso il tempo indicato togliete dal recipiente i pezzi di peperoni e frullateli insieme con un po' di brodo in modo da ottenere una crema fluida che rimetterete nella casseruola.
  • Re­golate di sale, pepate a gusto e conti­nuate la cottura per altri 20 minuti.
    Come si presentano.
  • Fate bollire l'acqua per la cottura della pasta: salatela, tuffatevi i fusilli e fate­li cuocere ben al dente.
  • Scolateli e ro­vesciateli nella casseruola del sugo, unendo anche il grana grattugiato e il burro.
  • Mescolate rapidamente con un cucchiaio di legno, in modo che il formaggio si fonda e la pasta si condisca a puntino.
  • Aggiungete ora le erbe aromatiche tritate, date un'altra mescola­ta e servite subito ben caldo.
Quanto nutre una porzione: 600 calorie
Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti