Come cuocere ad arte la carne al forno.

Cucinare al forno non è un’operazione impossibile!
Due sono le operazioni necessarie per arrivare ad avere un ottimo risultato:
    dapprima pesa il pezzo di carne crudo
    cucinalo come piace a te seguendo la tabella di cottura.
Ma prima qualche regola essenziale:
  • la carne va posizionata al centro del forno.
  • disponi il taglio di carne scoperto sulla placca da forno mettendo il condimento in cima in modo che coli in modo naturale su tutta la carne.
  • ricordati di pesare il tuo pezzo di carne crudo prima di calcolare i tempi di cottura.
  • prima di servire la carne ai tuoi ospiti falla riposare per 5-10 minuti per permettere alle fibre di distendersi e ai succhi di fuoriuscire. In questo modo la carne sarà ancora più tenera e facile da tagliare.
  • compra un termometro da carne, ti aiuterà a tenere sottocontrollo la temperatura.
vitello_con_mele_al_calvados
Ecco alcune indicazioni di temperatura utili:
TIPO DI CARNE E TABELLA COTTURA.
Manzo
Al sangue: 60°C
Medio: 70°C
Ben cotto: 80°C
Agnello
Medio: 70-75°C
Ben cotto: 75-80°C
(la carne di agnello deve essere al massimo ‘rosa’ mai cruda!).
TIPO DI CARNE E TAGLIO E TEMPO I COTTURA CON FORNO A 180-190°
Agnello
coscia, spalla, petto, stinco.     Cottura media: 25 minuti per 450 grammi
Temperatura interna: 70-75°C
Ben cotta: 30 minuti per 450 grammi
Temperatura interna: 75-80°C
Agnello
lombo, scamoscino (2 cm circa di spessore)     25-30 minuti
Manzo
controfiletto, costata, fesa, petto, sottofesa, arrostini     Al sangue: 20 minuti per 450 grammi + 20 minuti
Temperatura interna 60°C circa
Media cottura: 25 minuti per 450 grammi
Temperatura interna 70°C circa
Ben cotta: 30 minuti per 450 grammi
Temperatura interna 80°C circa
    Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

    Commenti