}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Cuore alle arance.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il domenica 16 dicembre 2012 | 13:26:00




Ingredienti principali:
arance bionde
gelatina di albicocche
Grand Marnier o Rum



Ricetta per persone n.

 
Ingredienti: per 8 persone 

Per la pasta:

farina: 80 g
fecola di patate: 20 g
zucchero: 60 g
3 uova
burro: 50 g
vanillina: 1 busta


Per la finitura:


arance bionde: 500 g
gelatina di albicocche: 2 cucchiai
Grand Marnier o Rum: 4 cucchiai



Preparazione: 30’ + 35 di cottura
  • Imburrate e infarinate leggermente lo stampo.
  • Prendete un tegamino e fate fondere il burro.
  • Mettete le uova e lo zucchero in una terrina e lavo­rateli con una frusta fino ad ottenere un composto molto gonfio e spu­moso.Incorporatevi, poco alla volta e delicatamente, la farina, la fecola e la vanillina setacciate insieme e, infine, il burro fuso, versandolo a filo.
  • Versate il composto nello stampo, ponetelo in forno preriscaldato a 180 °C e fate cuocere la torta per 35 minuti circa.
  • Togliete lo stampo dal for­no, sformate la torta e fatela raffreddare.
  • Diluite il Grand Marnier in po­ca acqua e spennellate su tutta la superficie del dolce e sul bordo.
  • Con un coltellino affilatissimo sbucciate le arance privandole di tutte le pellicine bianche: dividetele infine a spicchi eliminando anche la polli­cino interna.
  • Mettete la gelatina di albicocche con un cucchiaio di ac­qua in un tegamino sul fuoco, portatela ad ebollizione e spennellatela su tutta la superficie del dolce.
  • Disponete gli spicchi di arancia in modo armonioso sulla parte superio­re del dolce e spennellateli con la gelatina rimasta.Adagiatelo su di un piatto di portata e servitelo ben freddo.
DIETETICA
Controindicato in casi di: diabete, obesità e cellulite, arteriosclerosi, colesterolemia, stati infiammatori, carie. Va consumato come merenda o spuntino e non al termine di pasti copiosi. Si consiglia di accompagnare questo dolce con un infuso di anice dolce così preparato: ammaccare leggermente in un mortaio un cucchiaino di semi per tazza e versateli in acqua bollente. Lasciare in infusione due minuti.

 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti