}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , » Frittata di cipollotti freschi.

Frittata di cipollotti freschi.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il lunedì 31 dicembre 2012 | 16:54:00

frittata di cipollotti freschi

I cipollotti, come del resto anche le cipolle, contengono una sostanza volatile contenente i solfuri di allile e propile, questa produce un sapore piuttosto piccante ed è in grado di stimolare la secre­zione gastrica.

Ingredienti principali:
 
5 uova
3 cipollotti freschi
mezza mela
una manciatina di prezzemolo tritato finemente
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale e pepe: 1 pizzico



Ricetta per persone n.

 
 
Ingredienti: per 4 persone  

5 uova
3 cipollotti freschi
mezza mela
una manciatina di prezzemolo tritato finemente
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale e pepe: 1 pizzico



Preparazione: 15’ + 20’ di cottura
  • Mondate i cipollotti, lavateli, asciugateli e affettateli.
  • Sbucciate la mela, eliminate il torsolo e tagliatela a cubetti.
  • In una padella fate appassire nell'olio e a fuoco basso i cipollotti e la mela.
  • Quando la mela sarà spappolata, trasferite il tutto in una terrina, sbatte­tevi le uova, aggiungete sale e pepe macinato al momento.
  • Versate questo composto nella padella caldissima rimasta appena unta e cuocete la frittata da entrambi i lati, capovolgendola con l'aiuto di un co­perchio o di un piatto.
  • VINI CONSIGLIATI:
    I Colli di Conegliano (Veneto) a 10-11' Orvieto (Umbria) a 10-11 °C i Bianco dei Castelli (Lazio) a 10-11 °C.
    Colli di Conegliano è la denominazione di alcuni vini DOCG prodotti nella provincia di Treviso. L'area di produzione è quella della pedemontana trevigiana orientale dove è pure prodotto il prosecco di Conegliano-Valdobbiadene. Le tipologie di vino sono:
        Colli di Conegliano bianco;
        Colli di Conegliano Refrontolo;
        Colli di Conegliano Refrontolo passito;
        Colli di Conegliano rosso;
        Colli di Conegliano rosso riserva;
    Colli-di-Conegliano_N4 DIETETICA:
    La mela viene aggiunta anche per rendere più digeribili i cipollotti. Questi ultimi sono indicati in caso di ipocloridria, ma sconsigliati nelle gastriti e per l'ulcera gastroduodenale. La frittata è inol­tre sconsigliata in caso di colecistopatie, ipercolesterolemia, malattie epatiche e dispepsie. Se avete problemi di alito a causa di cipolle e cipollotti, ricordatevi che il cardamomo è una delle rare spezie che riescono a neutralizzare il tenace e sgradevole odore dei suddetti: masticatene qualche grano ed eviterete di produrre le poco piacevoli esalazioni.
 

Ricerca personalizzata
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sulla maglietta per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

1 commenti :

  1. faccio spesso questa frittata, ma con le mele mai provato. Buon 2013 ciao kiara

    RispondiElimina

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti