}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Sughetto sprint, il signor ragù italiano.

Sughetto sprint, il signor ragù italiano.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il sabato 25 febbraio 2012 | 08:41:00



Questo è il signor ragù italiano: va fatto bene per non perdere una nostra fama invidiata da tutti.


Vi consiglio di non sostituire la carne cruda con avanzi di carne cotta: il sugo sa­rebbe meno buono perché la carne è stata sfruttata dalla precedente cottura.


Questo ragù è laborioso ma serve per pastasciutte, pasta al forno, risotti, gnoc­chi di patate. Può servire anche per riscaldare arrosti avanzati, polpette, uova strapazzate.
Ingrediente Principale:
Carne trita - Salsiccia - Pomodori Freschi - Verdure
Ricetta per persone n.
2
Note:
In frigo, in contenitore chiuso, si con­serva per una settimana ma può benissimo essere mes­so nel congelatore in picco­li vasetti pronti per l'uso.
Ingredienti
 
40 g di carne trita cruda
40 g di salsiccia
1 crosta di sedano
qualche foglia di basilico
1 ciuffetto di prezzemolo
1 cipolla piccola
1 rametto di salvia
1 rametto di rosmarino
1 bicchiere di vino
olio d'oliva q.b.
200 g di pomodori freschi o pelati
1 bustina di funghi secchi (facoltativa)
sale
Preparazione: (30')
+
  cottura
  • Lavate e asciugate tutti gli aromi; trita­teli finemente (non usate il frullatore, perché ri­sulterebbero troppo liquidi e non potrebbero rosolare a puntino).    
  • Mettete un tegame sul fuoco, unite l'olio e gli aromi tritati.    
  • Fate rosolare le verdure, unite alle verdure rosolate la carne trita e la salsiccia spellata, fate rosolare ancora e solo adesso salate (se venisse messo prima, il sale farebbe uscire l'acqua dalle verdure e dalla carne impedendone la risolatura).    
  • Mescolate con un cucchiaio di legno e unite il vino.    
  • Fate evaporare il vino e finalmente unite i funghi secchi già ammorbiti in acqua calda e tritati.    
  • Mescolate e aggiungete i pomodori o i pelati tritati, mescolate ancora, unite un bicchiere d'i acqua fredda, fate alzare il bollore e copri­te.   
  •  Fate cuocere almeno per 1 ora, meglio se per 2 ore!
Altre ricette che ti potrebbero interessare:







Ricerca personalizzata




Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

Random Ricette

I miei preferiti