}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Le castagnole di Carnevale piccoli dolcetti fritti e passati nello zucchero a velo.

Le castagnole di Carnevale piccoli dolcetti fritti e passati nello zucchero a velo.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il domenica 19 febbraio 2012 | 11:40:00


Sono come le ciliegie, l’una tira l’altra, ma non hanno l’osso. Sono le castagnole di carnevale, piccoli dolcetti fritti e passati nello zucchero a velo. Sono semplicissimi da fare e hanno una sola controindicazione: finiscono subito.

Ingrediente Principale:
Farina di castagne - Farina bianca - Latte - Lievito di birra - Olio d'aracchidi per friggere
Ricetta per persone n.
6
Note:
860 calorie a porzione
Ingredienti
125 g di farina di castagne
90 g farina bianca
1 bicchiere di latte
70 g di zucchero
10 g di lievito di birra
1 uovo
1 bustina di vanillina
40 g di uvetta
olio d'aracchidi per friggere
2 cucchiai di zucchero a velo
sale
Preparazione:  75'
  • Intiepidite il latte e versatene metà in una ciotola sopra il lievito; salate e mescolate.    
  • Setacciate insieme le 2 farine e la vanillina in una ciotola; aggiungette l'uovo sbattuto e lo zucchero, impastate con un cucchiaio di legno, poi incorporate il latte dove prima avrete sciolto il lievito e l'uvetta.     
  • Coprite e lasciate lievitare per 1 ora in luogo tiepido.    
  • Scaldate l'olio in una casseruola in cui le castagnole ci stiano tutte.     
  • Servendovi di 2 cucchiai, fate cadere nell'olio bollente tutto l'impasto a piccole cucchiaiate e friggete per circa 6 minuti tenendo le castagnole immerse nell'olio col mestolo forato.    
  • Scolate passando su carta assorbente, poi sistematele su un vassoio, spolverizzatele con zucchero a velo e servitele calde.
 
 Altre ricette che ti potrebbero interessare:







budini_di_zucca

Ricerca personalizzata


Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sulla maglietta per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti