}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , » Grandi zuppe di tradizione: in forno al finocchietto.

Grandi zuppe di tradizione: in forno al finocchietto.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il giovedì 22 novembre 2012 | 09:24:00


Zuppa al finocchietto

Ingredienti principali:
pecorino fresco dolce
finocchio selvatico
pane casereccio leggermente raffermo


Ricetta per persone n.
4

Ingredienti:
300 g di pecorino fresco, dolce
400 g di pane casereccio leggermente raffermo
un mazzetto di finocchio selvatico
50 g di pecorino stagionato grattugiato
un litro abbondante di brodo di carne
un ciuffo di prezzemolo
sale


Note:
635 calorie a porzione

 
Preparazione: 25’ + 10’ di cottura
  • Pulite e lavate il finocchio selvatico, sgocciolatelo e asciugatelo tamponandolo con carta assorbente da cucina.
  • Eliminate i gam­bi e tritate fini le barbine.
  • Tagliate il pecorino fre­sco a fette spesse circa mezzo cm.2
  • Disponete uno strato uniforme di fet­te di pane sul fondo di una pirofila, preferibilmente di coccio, distribuite sopra parte del­le barbine di finocchio tritate e una manciata di formaggio grattugiato, quindi formate uno stra­to di fette di pecorino fresco.
  • Continuate ad al­ternare gli strati seguendo quest'ordine, sino a esaurire gli ingredienti.
  • Portate a ebollizione il brodo (originariamente preparato con carne di peco­ra), regolate di sale e versatelo sulla prepara­zione; passate la zuppa in forno preriscaldato a 200°per 5-6 minuti, finché si formerà una leg­gera crosticina in superficie.
  • Distribuite la zup­pa sui piatti, cospargete la superficie con prez­zemolo tritato fine e servite.
Accompagnate il piatto con un vino bianco di spiccata corposità, come il Vermentino di Gallura,di sapore secco con fondo piacevolmente amarognolo che ricorda la mandorla.
vermentino_di_gallura2

 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti