}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Petti di pollo glassati.

Petti di pollo glassati.

Pubblicato da Maria Susana Diaz il lunedì 14 aprile 2008 | 09:22:00

Abbiamo parlato spesso delle proprietà della frutta e della verdura, come l’avena, la papaya, il pompelmo, la cicoria, il cardo e la lattuga ma oggi vogliamo della carne bianca per eccellenza: il pollo.

 Il petto di pollo contiene acqua per il 75%, proteine per il 23%, lipidi per lo 0.8%, mentre tra i sali minerali sono presenti il sodio, il il potassio, il ferro, il calcio, il fosforo, il magnesio, lo zinco, il rame,il selenio, la tiamina, la riboflavina, la niacina; mentre le vitamine presenti sono la Vitamina A, la Vitamina C e la Vitamina E.

Ecco una ricetta economica, per fare una bella figura a tavola.
Leggi anche: Pollo alla cannella con cipolline e pomodori.

Ingredienti: per 6 persone.

2,5 dl di latte
4 uova
1 limone non trattato
2 petti di pollo interi
una carota
una cipolla
una costola di sedano
75 g di farina
una foglia d'alloro
75 g di burro
qualche frutto di mostarda
olio
sale
pepe

Preparazione: 60'
  • Preparate il brodo con un litro e mezzo di acqua, il sedano, la carota, la cipolla, l'alloro, il pepe, una presa di sale e fatevi lessare i petti di pollo per 20 minuti. 
  • Quando il pollo sarà pronto, toglietelo dal brodo. 
  • In una casseruola fate fondere il burro, unitevi la farina e incorporate un quarto del brodo di cottura del pollo, filtrato. 
  • Cuocete la salsa fino a che non si sarà addensata (circa 10 minuti), quindi unitevi la panna. 
  • Salate, pepate, poi passate la salsa al setaccio.
  • Fate raffreddare la vellutata senza però farla rapprendere troppo. 
  • Nel frattempo tagliate a fettine i petti di pollo tenuti da parte, dopo averli prima privati dell'ossicino centrale e della cartilagine.
  • Adagiate i petti di pollo su un piatto coperto con dell'alluminio appena unto d'olio, copriteli con la salsa e teneteli in frigo per due ore. 
  • Servite con un contorno a piacere e la mostarda a parte
    Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

    Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter o sulla tua bacheca su Facebook. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

    A proposito di: Maria Susana Diaz

    Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

    2 commenti :

    1. Se stai cercando un’ottima fonte di proteine magre e a basso contenuto di grassi, il pollo è la soluzione. Le proteine contenute in questo volatile favoriscono lo sviluppo muscolare e la crescita, contribuiscono a mantenere un peso corporeo salutare e favoriscono il dimagrimento.

      RispondiElimina

    Archivio Ricette

    vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

    Random Ricette

    I miei preferiti