}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , » Bucatini con le sarde, uvetta e pinoli.

Bucatini con le sarde, uvetta e pinoli.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il sabato 24 ottobre 2015 | 15:30:00

Ingredienti: per 4 persone

350 g di bucatini
350 g di sarde
un cucchiaio e mezzo di uvetta
un cucchiaio e mezzo di pinoli
un mazzo di finocchietto selvatico
4 filetti di acciuga sott'olio
una cipolla
una bustina di zafferano
olio
sale
pepe

Questo piatto di pasta con le sarde può cambiare look, a seconda dei gusti, sempre però nel rispetto della tradizione.

Lo zafferano può essere abolito e sostituito da buon sugo di pomodoro.

Ma anche la variante che prevede la pasta condita a strati in una pirofila e messa a gratinare, è davvero ghiottissima e facile da fare.

pasta_con_le_sarde

Preparazione: 50'

  • Fate ammorbidire l'uvetta in acqua tiepida.
  • Inci­dete le sarde lungo il ventre, staccate la testa e tirate­la delicatamente verso la coda eliminando contemporaneamente anche le lische.
  • Lavatele, lasciatele sgoc­ciolare in uno scolapasta e asciugatele con carta assorbente da cucina.
  • Lessate le parti tenere del finoc­chietto (mettete da parte un ciuffetto di foglioline per la decorazione) in acqua bollente salata, estraetelo con una schiumarola e tenete da parte l'acqua di cottura.
  • Fate appassire la cipolla tritata finemente in 4 cuc­chiai d'olio, aggiungete lo zafferano sciolto in 2 cuc­chiai d'acqua, i pinoli e l'uvetta sgocciolata.
  • La­sciate insaporire mescolando spesso, unite le sarde e, dopo qualche minuto, aggiungete il finocchietto.
  • Sa­late, pepate, coprite il recipiente e cuocete per 3 mi­nuti.
  • Nel frattempo lessate i bucatini nell'acqua di cottura del finocchietto.
  • Mettete i filetti di acciuga in un pentolino con 4 cucchiai d'olio e scioglieteli a fiamma moderata schiacciandoli con una forchetta.
  • Scolate la pasta al dente, conditela con l'olio all'ac­ciuga e il composto di sarde, mescolate delicatamen­te, profumate con le foglioline di finocchietto ta­gliuzzate con le forbici.
  • Servite subito, ben caldo.

Quanto nutre una porzione: 520 calorie

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti