}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Couscous alle seppioline.

Couscous alle seppioline.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on mercoledì 16 novembre 2011 | 10:10:00



Il cuscus o cuscussù (o, con grafia francese, couscous) è un alimento tipico del Nordafrica, costituito da granelli di semola cotti a vapore (del diametro di un millimetro dopo la cottura). Il nome nordafricano di questo piatto è seksu in berbero e kuskusu in arabo magrebino.

Tradizionalmente il cuscus veniva preparato con semola di grano duro, Triticum durum, quella farina granulosa che si può produrre con una macinatura fatta con macine primitive, ma oggi con questo nome si allude anche ad alimenti preparati con cereali diversi, come orzo, miglio, sorgo, riso, o mais. Solitamente esso accompagna carni in umido e/o verdure bollite (sulla costa del mar Mediterraneo anche pesce in umido). Può essere reso piccante accompagnandolo con la harissa (usata soprattutto in Tunisia).

Questo piatto è l'alimento tradizionale di tutto il Nordafrica, al punto che lo si potrebbe definire "piatto nazionale" dei Berberi; in gran parte dell'Algeria, est del Marocco, Tunisia, e Libia è conosciuto semplicemente col nome di taˁām طعام, "cibo". Oltre che nel Maghreb, esso è molto diffuso anche nell' Africa Occidentale, in Francia e anche nel Vicino Oriente (in particolare, in Israele presso gli Ebrei di origine magrebina). In Giordania, Libano e Palestina viene chiamato maftūl (ritorto).
Ingrediente Principale: Couscous - Seppioline - Pomodori - Capperi
Ricetta per persone n. 4
Note: -
Ingredienti: 1 confezione di couscous precotto
1 confezione di seppioline (anche surgelate)
800 g di pomodori maturi
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di origano
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
olio extravergine d'oliva
sale
Preparazione: (1 ora 30')
  • Sbollentate i pomodori, spellateli e tagliateli a fette.
  • Scongelate le seppioline, oppure pulite le seppioline fresche, e tagliate­le a piccoli pezzi.
  • In una casseruola, possibilmente di terracotta, sistemate un primo strato di pomodori, metà capperi, l'origano, il sale, il pepe e metà delle seppioline.
  • Ripetete un secondo strato, fino ad esaurimento degli ingredienti, termi­nando con i pomodori. Bagnate con 4 cucchiai di olio e 1/2 bicchiere di vino bianco secco, coprite e fate cuo­cere per circa 1 ora e mezzo, a fuoco medio.
  • Nel frattempo preparate il couscous seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.
  • Disponetelo su un piatto di porta­ta e conditelo con un filo d'olio.
  • Versate sul couscous le seppioline preparate, spolverate con il prezzemo­lo tritato e servite subito.



Altre ricette che ti potrebbero interessare:


















Ricerca personalizzata
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sulla maglietta per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti