}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Pollo al limone con cipolle e zenzero.

Pollo al limone con cipolle e zenzero.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il lunedì 23 novembre 2015 | 20:49:00

Il nostro pranzo: cosce (e non solo) di pollo al limone e zenzero, un piatto che a casa nostra è davvero un piatto originale!

Ingredienti:

1 pollo di circa 1,200 kg
300 g de cipolle  affettate
1 spicchio d’aglio schiacciato
2 limoni non trattati
50 g olive verdi snocciolate
1 pezzetto di zenzero fresco a fette sottili
1 pezzetto di cannella
1 mazzetto di prezzemolo
1/2 bustina di zafferano
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale e pepe: q.b.

pollo al limone e zenzer

Preparazione: 10’

Cottura: 60’

  • Lavate i limoni, toglietene solo la buccia gialla e tagliatela a striscioline.
  • Spremete 1/2 limone e mettete il succo in una ciotola.
  • Stemperate lo zafferano in 1/2 bicchiere di acqua calda.
  • Pulite il pollo, fiammeggiatelo, lavatelo, asciugatelo e legatelo con lo spago da cucina.
  • Versate l'olio nella casseruola, insieme alle cipolle, l'aglio, la cannella, lo zenzero, un po' di prezzemolo e fate appassire il tutto senza colorire.
  • Aggiungete il pollo, salato e pepato, e fatelo rosolare per 7-8 minuti.
  • Unite lo zafferano, 2 cucchiai di succo di limone, e continuate la cottura per circa 40 minuti a fuoco moderato e a recipiente coperto, bagnan­do col sugo di cottura.
  • Intanto nel tegame con acqua in ebollizione fate scottare per 2 minuti le striscioline di limone.
  • Scolatele, asciugatele ed unitele al pollo 10 minuti prima della fine della cottura.
  • A cottura ultimata, scolate il pollo, tagliatelo a pezzi e tenetelo in caldo.
  • Eliminate il grasso di cottura, mettete di nuovo la casseruola sul fuoco, unite le olive ed il prezzemolo rimasto e mescolate.
  • Aggiungete i pezzi di pollo per scaldarli e servite subito.

Lo zenzero stimola l'appetito e la digestione: è antiossidante, antisettico e previene la formazione di gas intestinali. Si adatta bene a minestre, pollami,dolci e ad essere mescolato al succo dì agrumi.

Largamente coltivata in tutta la fascia tropicale e subtropicale, è provvista di rizoma carnoso e densamente ramificato, dal quale si dipartono, sia lunghi fusti sterili e cavi, formati da foglie lanceolate inguainanti, sia corti scapi fertili, portanti fiori giallo-verdastri con macchie porporine. Il frutto è una capsula divisa da setti in tre logge contenenti molti semi.

zenzero1

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti