}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Pizzette ai fagiolini, ecco come un piatto semplice può regalare una gran quantità di squisiti sapori.

Pizzette ai fagiolini, ecco come un piatto semplice può regalare una gran quantità di squisiti sapori.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il giovedì 5 luglio 2012 | 00:00:00


RICETTA BASE PER LA PIZZA
Per 4-5 pizze. Disponete a fontana 500 g di farina bianca con un pizzico di sale, versate al centro 25 g di lievito di bir­ra sciolto in poca acqua tiepida, 2 cucchiai d'olio extraver­gine d'oliva e impastate. Aggiungete poco alla volta 1 bic­chiere d'acqua per ottenere una pasta consistente. Lavoratela energicamente per una decina di minuti, fatene una palla, ungetela d'olio e lasciatela lievitare, coperta con un canovaccio, per 1 ora circa.
Ingredienti Principal:
Farina - Lievito di birra - Fagiolini surgelati - Peperone giallo - Mozzarella
Ricetta per persone n.
4
Note:
460 calorie a porzione
Ingredienti
150 o di farina
5 g di lievito di birra
120 g di burro
150 g di fagiolini surgelati
prezzemolo e basilico
1 peperone giallo
200 g di pomodori in scatola
150 g di mozzarella
1 uovo
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Preparazione: 30' + 5 ore di lievitazione
  • Disponete a fontana la farina. 
  • Unite il lievito stemperato in 2 cuc­chiai d'acqua tiepida, un pizzico di sale e l'uovo e impastate bene. 
  • Incorporatevi il burro a pezzetti e la­vorate a lungo.
  • Fate lievitare la pasta per 1 ora e 1/2 al caldo. 
  • Lavoratela 5 minuti e fatela lievitare ancora per 1 ora, poi lasciatela in un luogo fresco per 2-3 ore; infine dividetela in 8 parti.
  • Lessate i fagiolini in acqua salata per 8 minuti.
  • Mondate il peperone e i po­modori e tagliateli a listarelle. 
  • Fateli sal­tare per 2 minuti con un po'd'olio.
  • Uni­te i fagiolini e cuccete altri 2 minuti.
  • Con la pasta formate 8 dischi di 10 cm di diametro e poneteli sulla plac­ca del forno foderata con un foglio d'alluminio leggermente bagnato.
  • Copritele con fettine di mozzarella e con le verdure.
  • Regolate di sale, pepate e cospargete di prezzemolo e basilico tritatati.
  • Cuocete a 220° per 15 minuti.


Altre ricette che ti potrebbero interessare:










Ricerca personalizzata
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sulla maglietta per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti