}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Pasticcio di tacchino, cipolle e olive nere.

Pasticcio di tacchino, cipolle e olive nere.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on martedì 5 aprile 2016 | 21:09:00

Ingredienti: per 4 persone

500 g di pasta sfoglia surgelata
750 g di cipolle
250 g di fesa di tacchino
100 g di lonza
un cucchiaio di uvetta
olive nere
cumino
un pezzetto di peperoncino
2 uova
latte
olio
sale

La carne di tacchino privata della pelle è particolarmente magra (1-3% di grasso). Il contenuto proteico è elevato, così come l'apporto di sali minerali e ferro (presente in maggior quantità nei muscoli del coscio). La composizione in aminoacidi e le caratteristiche del tessuto muscolare rendono la carne di tacchino molto digeribile. Nonostante il costo piuttosto contenuto, la carne di tacchino fatica a trovare ampi consensi tra i consumatori.

pasticcio_di_tacchino

Preparazione: 1 ora e 35’

  • Sbucciate e affettate le cipolle al velo a fatele appassire in 4 cucchiai di olio.
  • Unite i due tipi di carne tritati, fate insaporire il tutto per 3-4 minuti sul fuoco basso, coprite e cuocete plano per 25 minuti.
  • Aggiungete l'uvetta ammorbidila in acqua calda e sgocciolata, iI cumino, le olive snocciolate e tritate grossolanamente, il peperoncino sbriciolato e una presa di sale.
  • Continua­te la cottura per 5-6 minuti.
  • Rassodate le uova, sgusciatele, fatele raffreddare, poi taglatele a rondelle.
  • Stendete 2 terzi della sfoglia sconge­lata e foderate il fondo e le pareti di uno stampo a cer­niera di 24 cm.
  • Riempitelo con il composto.
  • Sulla carne distribuite le uova.
  • Stendete la pasta rimasta e coprìte il pasticcio, sigillando i bordi.
  • A piacere, decorate con ritagli di pasta.
  • Spen­nellate la superficie di latte e mettete in forno già caldo a 190° per 40 minuti.


Se ti è piaiuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti