}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , , » Un viaggio alla scoperta dei sapori, dei profumi e delle dolcezze della cucina del Brunei.

Un viaggio alla scoperta dei sapori, dei profumi e delle dolcezze della cucina del Brunei.

Pubblicato da Maria Susana Diaz il venerdì 20 marzo 2020 | 22:16:00

La cucina bruneiana riguarda la cucina del Brunei . È simile e fortemente influenzato dalla cucina della vicina Malesia , Singapore ,  e Indonesia , con ulteriori influenze da India, Cina, Tailandia e Giappone.
Come è comune nella regione, il pesce e il riso sono alimenti di base, sebbene la carne di manzo sia costosa e quindi meno comune. A causa della predominanza della religione islamica, il cibo è halal e il maiale viene evitato. L'alcol è vietato nel Brunei.
Nelle zone rurali vengono cacciati animali selvatici come uccelli selvatici, cervi sambar e cervi che abbaiano .
E’ possibile gustare i suoi piatti tipici nei ristoranti della capitale o presso venditori ambulanti, specialmente nei mercati serali.
Molto apprezzate e diffuse sono le pietanza a base di pesce, sempre fresco, con crostacei prelibati.

Altri piatti tipici sono:
  • nasi lemak “riso in crema”: il riso è messo a bagno in crema di cocco e quindi cucinato a vapore. A volte sono aggiunte delle foglie di vite per dare una maggiore fraganza. Servito per lo più a colazione;
  • nasi goreng “riso fritto”: tipica insalata di riso, I cui ingredienti principali sono, oltre ovviamente al riso asciutto precotto, salsa di soia, aglio, scalogno e cipolle d’inverno come guarnizioni. Anche questo piatto è solitamente servito a colazione, utilizzando gli avanzi della cena;
  • rendang, sfiziosa pietanza a base di carne di manzo molto speziata;
  • kueh melayu, frittelle dolci farcite con arachidi, uva passa e zucchero.
Come gran parte dei paesi tropicali, nel Brunei vi è una notevole scelta di frutti esotici dai mille colori e sapori: tra questi da provare il mangostano e la carambola (starfruit), frutto a forma di stella, con una polpa giallo-verde e croccante. A livello di bevande, sono reperibili tutte le bevande presenti in Occidente, ovviamente importate, oltre a vari succhi di frutta fatti sul posto con frutti tropicali, dal melone alla papaya, dall’ananas al jackfruit. Una popolare bevanda locale è la granita al latte di cocco acerbo. Le bevande alcoliche sono proibite ai cittadini del paese.






Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter o sulla tua bacheca su Facebook. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

A proposito di: Maria Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

Random Ricette

I miei preferiti