}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Gambero con amontillado.

Gambero con amontillado.

Pubblicato da Maria Susana Diaz il mercoledì 16 ottobre 2019 | 01:23:00

i cerchi di cipolla

ingredienti:

500 g di cipolla, 40 g di olio di oliva extravergine, 500 g di acqua, 3 g di agar-agar. procedimento:soffriggere la cipolla tagliata a julienne finché non si sarà dorata. Aggiungere l’acqua fredda e cuocere per 2 ore a fuoco lento. Filtrare e aggiungere mescolando al brodo l’agar-agar. Portare a bollore. Versare in teglie di 0,5 cm di altezza e lasciare che si rapprenda. Una volta rassodato, ritagliarvi cerchi di varie misure e mettere da parte.

la vellutata di crostacei

ingredienti:

140 g di brodo di crostacei, 165 g di panna, 6tuorli. procedimento: bollire il brodo di crostacei con la panna. Fuori dal fuoco aggiungere i tuorli a poco a poco. Versare in uno stampo e cuocere a bagnomaria nel forno a 160ºC per 20 minuti. Ritirare dal forno e frullare fino a ottenere una purea molto fine. Mettere da parte.

il gambero

ingredienti:

4gamberi, 75 g di amontillado* *L’amontillado è un vino generoso di Montilla (Andalusia). Può essere un fino o un manzanilla che è sottoposto a una seconda fase di fermentazione di tipo ossidativo. Laqualità di un Amontillado dipende dall’invecchiamento, che è determinante perché il vino acquisti e conservi la sua natura biologica e la finezza al naso e in bocca. Il tempo di questa seconda fermentazione è fondamentale perché questo vino integri le differenti componenti aromatiche e l’alcol. procedimento:levare i gusci ai gamberi mantenendo unita la testa alla carne che si infilzerà con uno spiedino affinché i gamberi rimangano ben dritti. Collocare un setaccio fine su un tegame, scaldare e aggiungere l’Amontillado. Disporre i gamberi sul setaccio e cuocere per 2 minuti.
presentazione altri ingredienti:20 dadi di arancia confit, foglie di cerfoglio q.b., foglie di aneto q.b., foglie di finocchio q.b., punte di shiso viola q.b., punte di shiso verde q.b. Disporre i cerchi di cipolla nel piatto, una lacrima di vellutatadi crostacei e sopra il gambero. Rifinire con i dadi di arancia confit e le erbe.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter o sulla tua bacheca su Facebook. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

A proposito di: Maria Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

Random Ricette

I miei preferiti